Cosa succede a scuola?

Video

Dopo l’ ennesimo episodio di violenza fisica e psicologica contro dei bambini all’ interno di un istituto scolastico, le domande sorgono spontaneamente;

Quello a cui assistiamo è la punta di un iceberg?

Sappiamo realmente cosa accade ai nostri figli a scuola?

Dietro la parvenza di professionalità del “corpo docenti” si celano degli psicotici?

Il livello di partecipazione dei genitori è accettabile?

Possiamo veramente avere “voce in capitolo” riguardo al vissuto dei nostri bambini?

Per trovare delle risposte dobbiamo aprire gli occhi alla realtà.

http://www.youtube.com/watch?v=uiU2BdAnzIE

Gustavo Esteva ed Ivan Illich

Standard

Gustavo Esteva, fondatore della Università della Terra a Oaxca, Messico, ci ricorda le parole di Ivan Illich su “Descolarizzare la Società”.

” Ciò che distingue il rapporto autentico tra maestro e discepolo è il suo carattere gratuito. Aristotele ne parla come di “una specie di amicizia morale, che non si fonda su patti stabiliti: si fa un dono, o qualcunque altra cosa, come lo si farebbe a un amico”. Tommaso di Aquino dice, di questo tipo di insegnamento, che non può essere un atto d’amore e di carità. È sempre un lusso per l’insegnante e una forma di svago per lui e per il suo allievo: un’attività piena di significato per tutti e due, ma che non si propone ulteriori obiettivi”.

Gustavo Esteva afferma: “Questo è il punto principale nell’amicizia. Gratis. Non solo perchè non c’è uno scambio economico, ma perchè si fa quello che si fa per il piacere di farlo, senza nessuno scopo ulteriore. Gratis. Imparare insieme non è un mezzo per un fine, ma è un fine in se stesso: lo si fa per la gioia di farlo. È un piacere farlo insieme ad amici, come un’espressione di amicizia”.